VEGETARIANE

GNOCCHI DIETETICI ALLA ROMANA

INGREDIENTI
→ 50 g di semolino – latte s.lattosio 5 cucchiai – 80 cc di acqua – 1 cucchiaio di olio d'oliva – 1 cucchiaio di parmigiano reggiano – sale.

PROCEDIMENTO
→ Far bollire acqua e latte insieme con un pizzico di sale. Versare il semolino a pioggia e far cuocere 10 minuti (deve risultare un composto abbastanza consistente – altrimenti aggiungere semolino). Stendere su di un piano e spianare ad un'altezza di un centimetro. Formare delle rondelle con un bicchiere, ungere la pirofila e disporvi le rondelle. Aggiungere olio e formaggio. Infornare a 150° e lasciar dorare.

PASTA CON POMODORINI E STRACCHINO

INGREDIENTI
→ Penne 320 g - Rana pescatrice 600 g - Pomodorini ciliegino 500 g - Aglio 1 spicchio - Basilico 3 foglie - Olio extravergine d'oliva 30 g - Sale fino q.b.

PROCEDIMENTO
→ Procuratevi i tranci già puliti di rana pescatrice e togliete l’osso centrale, incidendo con un coltello il perimetro dell'osso stesso cercando di mantenere intatta la polpa. Tagliate la rana pescatrice a pezzetti della dimensione di 3-4 centimetri. Lavate i pomodorini e poi tagliateli a metà, scaldate l’olio di oliva in un tegame e aggiungete l’aglio intero sbucciato. Lasciate insaporire l’aglio nell’olio e poi versate i pomodorini, profumate con le foglio di basilico fresco, salate, coprite con il coperchio e lasciate cuocere a fuoco basso per 20 minuti. Nel frattempo ponete sul fuoco una pentola colma di acqua salata e portatela al bollore. Una volta a bollore salate, servirà per la cottura della pasta. Trascorso il tempo di cottura dei pomodorini, eliminate l’aglio. Aggiungete la rana pescatrice tagliata a pezzetti e proseguite la cottura per altri 5 minuti così da portare a cottura anche il pesce. Nel frattempo cuocete anche le penne rigate senza glutine per 9 minuti o per il tempo indicato sulla confezione. A cottura ultimata scolate la pasta con una schiumarola direttamente nella pentola con il sugo di pomodorini, mescolate per amalgamare il condimento e servite in tavola le vostre penne con rana pescatrice e pomodorini ben calde.

PASTA FREDDA ALLE ZUCCHINE

INGREDIENTI
→ Mezze Maniche Rigate 320 g – Zucchine 500 g - Sedano con le foglie 150 g – Feta 200 g - Pomodorini ciliegino 360 g - Olive nere 80 g - Menta 10 foglie - Lime 1 - Olio extravergine d'oliva 50 g - Sale fino q.b.

PROCEDIMENTO
→ Per preparare la pasta fredda di zucchine, iniziate dalle zucchine: dopo averle lavate bene privatele delle estremità e poi affettatele molto finemente con una mandolina, per ottenere delle rondelle dello spessore di circa 1 millimetro. Mettete le zucchine in una ciotola e grattugiate la scorza del lime. Ora prendete la menta: dividete le foglioline, affettatele a striscioline sottili con un coltello e poi unitele alle zucchine nella ciotola. Spremete il lime condite con 30 g di olio. Aggiungete sale e pepe e mescolate bene. A questo punto coprite la ciotola con la pellicola trasparente e lasciate marinare le zucchine in frigorifero per un'ora. Nel frattempo preparate l'acqua per la pasta, da salare a bollore, e lessate le mezze maniche rigate per circa 7 minuti (il tempo riportato sulla confezione), in modo che restino al dente. Scolate la pasta e versatela in una ciotola: conditela con circa 10 g di olio e lasciatela raffreddare. Passate quindi al resto del condimento: tagliate in quattro i pomodorini e, con un pelaverdure, eliminate la parte filamentosa dalla costa del sedano. Tritate il sedano in modo da ridurre la costa a faldine e le foglie a pezzetti di circa 1 centimetro. Poi tagliate a dadini anche la feta. Trascorsa l'ora di marinatura delle zucchine potete procedere a unire tutti gli ingredienti: versate le zucchine e il loro liquido di marinatura nella ciotola con la pasta ormai fredda; unite i pomodorini e la feta, il sedano e le sue foglie e le olive taggiasche deocciolate, mescolando bene per amalgamare tutti gli ingredienti. Condite con il restante olio e mescolate nuovamente prima di impiattare. La vostra pasta fredda alle zucchine è pronta per essere gustata!

PASTA FREDDA

INGREDIENTI
→ Fusilli 320 g - Pomodorini datterini 300 g - Stracchino 230 g - Aglio 1 spicchio - Zucchero di canna 1 cucchiaino - Olio extravergine d'oliva 3 cucchiai - Sale fino q.b. - Origano fresco q.b.

PROCEDIMENTO
→ Ponete sul fuoco una pentola colma di acqua salata e portatela a bollore. Versate due terzi dello stracchino nella ciotola di un mixer, aggiungete anche metà dei pomodorini già lavati e asciugati, salate, aromatizzate con le foglioline di origano fresco e per finire versate 3 cucchiai di olio di oliva. Frullate tutto fino a ottenere una crema omogenea. Intanto versate la pasta nell’acqua bollente e cuocete per il tempo indicato sulla confezione. Nel frattempo tagliate a metà i pomodorini rimasti. Scaldate in una padella l’olio di oliva, aggiungete lo spicchio di aglio sbucciato, lasciate insaporire qualche istante, poi aggiungete i pomodorini, lo zucchero di canna e fate saltare a fuoco vivace per un paio di minuti, quindi eliminate l’aglio. Nel frattempo sarà giunta a cottura la pasta, scolatela direttamente nel tegame con i pomodorini e aggiungete anche la crema di pomodori e stracchino. Lasciate insaporire a fuoco basso, il tempo di scaldare il sugo, poi spegnete il fuoco e profumate con foglioline di origano fresco. Servite la pasta guarnendo i piatti con lo stracchino rimasto e mescolate per scioglierlo. Gustate subito la vostra pasta con pomodorini e stracchino.

RISOTTO CREMOSO AL POMODORO

INGREDIENTI
→ 60g di riso – pomodori freschi – 20 g di formaggio cremoso – 2 cucchiaini di parmigiano – prezzemolo – acqua e sale.

PROCEDIMENTO
→ Mettere in una casseruola l’acqua leggermente salata, l’olio e il pomodoro fresco senza buccia e tagliato a pezzettini piccoli. Bollire per qualche minuto, aggiungere il riso e continuare la cottura. Prima della fine della cottura aggiungere il formaggio cremoso, il trito di prezzemolo e il parmigiano grattugiato.

RISOTTO FANTASIA

INGREDIENTI
→ 80 g di riso – 2-3 fette di p.cotto – 1 cucchiaio di piselli freschi o surgelati – 1 cucchiaio di parmigiano grattugiato – 1 cucchiaio d’olio oliva – 1 noce di burro – 1 cucchiaino di cipolla tritata – sale – brodo di carne.

PROCEDIMENTO
→ Rosolare l’olio con la cipolla tritata in una casseruola facendo attenzione a non farla bruciare, aggiungere i piselli precedentemente tagliati a dadini. Bagnare gradatamente con il brodo mescolando ogni tanto. Procedere come un normale risotto e a cottura quasi ultimata aggiungere il burro e il parmigiano. Spegnere il fuoco, aspettare 2 minuti e servire.

SPAGHETTI ALLA PIZZAIOLA

INGREDIENTI
→ 40 g di spaghetti – 40 g di pomodori maturi – 1 fetta di mozzarella – 1 cucchiaio di olio – 1 cucchiaio di formaggio parmigiano – 1/2 spicchio di aglio – 1 foglia di basilico – 1/2 cucchiaino di origano – sale.

PROCEDIMENTO
→ Mettere in una padella l’olio, l’aglio, il pomodoro, il basilico, il sale e far cuocere per circa 15 min. Lessare al dente gli spaghetti in acqua salata, colarli bene e versarli nella padella del sugo pronto. Aggiungere l’origano, la mozzarella a fettine o tagliata a dadini e far saltare per qualche minuto. Versarli nel piatto molto caldi e con il formaggio.

SPINACI AL LATTE

INGREDIENTI
→ 200 g di spinaci – 50 cc di latte – formaggio parmigiano – olio – sale.

PROCEDIMENTO
→ Lessare gli spinaci dopo averli lavati molto bene e strizzarli. Metterli in una padella con olio e sale. Farli rosolare e aggiungere il latte, far cuocere fino a rapprendere quasi tutto il liquido.

BAVARESE DI FRAGOLE

INGREDIENTI
→ 50 g di ricotta – 50 g di fragole – 30 g di savoiardi – 20 g di zucchero – 1/2 limone – 1/2 arancia – 1 cucchiaio di latte.

PROCEDIMENTO
→ Tagliare le fragole a fettine, condirle con due cucchiaini di zucchero e il succo di limone. Mescolare la ricotta con due cucchiaini di zucchero lavorandola fino a farla diventare soffice. Unire al succo di arancia il latte e inzuppare i savoiardi tagliati in due nel senso della lunghezza per renderli più sottili. Bagnare rapidamente i savoiardi e rivestire il fondo e i lati di un contenitore alto e stretto non lasciando spazi vuoti. Versare metà della crema, pareggiandola. Coprire con le fragole senza succo. Ultimare con la crema e ricoprire con gli ultimi savoiardi bagnati. A questo punto comprimere bene il dolce, facendo pressione anche con un piattino. Riporre il dolce nel frigo per circa 2 ore. Servire freddo.

FRAPPÈ ALLO YOGURT

INGREDIENTI
→ 1 yogurt bianco – 1 cucchiaino di caffè solubile diluito nel latte, oppure cacao, succo di limone, ovomaltina – 100 cc di latte intero – zucchero quanto basta.

PROCEDIMENTO
→ Miscelare o frullare bene tutti gli ingredienti e servire ben freddo. Lo yogurt può essere sostituito da 2 cucchiaini di ricotta + 1 cucchiaio di panna oppure da due formaggini cremosi.

FRULLATO DI PERA E MIELE

INGREDIENTI
→ 1 pera – 1 cucchiaio di miele – 200 cc di latte – 1 cucchiaio di polvere di mandorle.

PROCEDIMENTO
→ Sbucciare la pera, frullarla insieme agli altri ingredienti.